COMUNE E CENACO METTONO MANO AL PUC - Centro Commerciale Naturale CE.NA.CO. Siracusa

09/12/2018
Vai ai contenuti

COMUNE E CENACO METTONO MANO AL PUC

NEWS > 2011

COMUNE E CENACO METTONO MANO AL PUC
FATTO STORICO. A GIORNI L'ASSEMBLEA DEI CCN


(3 marzo  2011) Faccia a faccia tra il neo assessore alle attività produttive  Giancarlo Confalone e il coordinatore cittadino dei Centri Commerciali Naturali in ordine alla elaborazione del PUC di Siracusa. Un fatto storico: per la prima volta la città si doterà dell'essenziale  strumento che regola e stabilisce le norme nel comparto commercio. Come si sa, l'amministrazione comunale è in fase di elaborazione del Puc. L'assessore Confalone ha dichiarato che intende entrare nel merito in questi giorni allorquando si susseguiranno una serie di incontri monotematici con le varie categorie produttive. Non ultima, quella dei CCN con i quali a giorni verrà convocata un'assemblea generale.
"E' da parecchio tempo ormai che invochiamo e lavoriamo attorno all'ipotesi PUC - ha commentato il coordinatore cittadino dei CCN, Francesco Veneziano, e oggi la vicenda pare si stia concretizzando. Intanto, su volontà dell'assessorato alle Attività Produttive, verrà convocato ad ore  il coordinamento cittadino dei Centri Commerciali Naturali, al momento cinque in città. In quella sede, verranno raccolte istanze e suggerimenti per porre la base della documentazione da presentare al Comune. Nella piattaforma un posto di rilievo avrà anche per l'annosa problematica legata alla viabilità, alla carenza di parcheggi e alla delicata questione della Polizia Municipale. A tal proposito, mi sento di manifestare tutta la mia solidarietà nei confronti della vigilessa aggredita in strada, fatto increscioso che purtroppo la dice tutta su un fenomeno "sociale" la cui trattazione ormai è diventata non più rinviabile. Da qui nella richiesta di un incontro allargato col sindaco Visentin ed il comandante  della Polizia Urbana Gianni Monterosso. A noi commercianti preme risolvere il malcontento ormai più che evidente dei cittadini che si sentono vessati continuamente dai vigili, ridotti a uno stato di terrore psicologico per la paura di ritrovarsi una multa sul cruscotto. Abbiamo l'esigenza di confrontarci con tutti gli Assessori preposti al ramo per chiarire una vicenda non più rinviabile. Presenteremo a Confalone inoltre i  programmi e preventivi 2011 affinchè si faccia carico di inserire la proposta di legge  sulla introduzione di un capitolo di spesa ad hoc per i CCN nel bilancio comunale.
L'assessore Confalone ha replicato manifestando la propria disponibilità: "Sono assolutamente a disposizione di tutta la categoria. Quest' assessorato deve cambiare filosofia, deve essere vicino a tutte le categorie produttive. Dobbiamo interagire per lo snellimento della burocrazia. Oggi è stata avviata la prima conferenza dei servizi con il Genio Civile, l'Asp, e l'Urbanistica per la valutazione delle pratiche da validare da tutti gli uffici. ma prima di tutto all'interno della commissione dei servizi. Nei prossimi giorni verrà convocata un'assemblea generale con tutti i CCN della città".

Copyright © 2004/2018 - CE.NA.CO. Via Pitia, 23 - Siracusa - P.I. 01454060896 - Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti