Protesta dei Forconi - Centro Commerciale Naturale CE.NA.CO. Siracusa

09/12/2018
Vai ai contenuti

Protesta dei Forconi

NEWS > 2012

IL CENACO VICINO ALLA PROTESTA DEI FORCONI. LUCI SPENTE DA OGGI A VENERDI'.
SULLA MANCATA ADESIONE VENEZIANO PRECISA:
"NESSUNA COMUNICAZIONE DA PARTE DEI GROSSI SINDACATI DI CATEGORIA"


(19 gen 2012) In segno di solidarietà e di vicinanza alla causa ingaggiata dal movimento dei Forconi e Forza D'Urto, da oggi sino a giorno 20 le luci delle insegne e delle vetrine rimarranno spente. Lo rende noto il presidente del Cenaco Acradina Grottasanta Francesco Veneziano che invita tutto il coordinamento cittadino dei CCN a unirsi alla protesta simbolica.
“Siamo solidali a questa protesta – dichiara Franco Veneziano, presidente dei CCN cittadini, - ma non abbiamo ricevuto nessuna comunicazione in tal senso da parte del sindacato di categoria. E’ inspiegabile che le grandi sigle non abbiano aderito con forza alla protesta. Sarebbe stato il momento giusto, quello che anche il commercio in Sicilia, cosi come a Siracusa, aspettava da tempo. A mio avviso è mancata una grande regia che coordinasse tutti i  produttori di economia. Avremmo dovuto scendere in piazza tutti, anche le banche, i dipendenti pubblici. Il mondo del lavoro, un  corpo unico in nome del rilancio della Sicilia. E invece, non c’è stata una presa di posizione confederale. Che cosa vuole che sia il CCN? Una sola noce in un sacco non fa rumore!”.

PRIMO GIORNO AL BUIO NELLE AREE CENACO DELLA CITTA’.
INSEGNE SPENTE SOPRATTUTTO A TISIA
BUONA LA PARTECIPAZIONE ANCHE DI ORTIGIA E UMBERTINO.
DOMENICA ASSEMBLEA  AL G. HOTEL

(19 Gen 2012) Primo pomeriggio di protesta anche dei commercianti di Siracusa. Il bilancio giornaliero è positivo. Vetrine e insegne spente dopo il tramonto su le vie principali dello shopping cittadino. Grandi segnali di solidarietà alla mobilitazione dei Forconi e Forza D’Urto soprattutto in viale Tisia dove l’area Cenaco ha raggiunto un picco di adesione del centro per cento. La zona Tisia e dintorni completamente al buio. “Purtroppo, sono andati male anche gli incassi –ammette il presidente Cenaco, Franco Veneziano – ma non abbandoniamo il campo di guerra, staremo a fianco dei Forconi anche domani pomeriggio, spegnendo le luci in segno di protesta.  Buona la partecipazione dei commercianti dei Centri Commerciali Naturali di Corso Gelone, Umbertino e Ortigia. Tutti si daranno appuntamento domenica mattina, 22 gennaio, alle ore 10 al Grand Hotel della Marina per ricevere dall’esperto di finanza pubblica, Marco Giudice, i primi ragguagli per partecipare ai fondi europei destinati alla Regione Sicilia.

Copyright © 2004/2018 - CE.NA.CO. Via Pitia, 23 - Siracusa - P.I. 01454060896 - Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti